Bonus vacanze, si potrebbe usare anche per la luna di miele?

Bonus vacanze, si potrebbe usare anche per la luna di miele?

Bonus vacanze per le ferie in Italia, e perchè no anche

per chi riuscisse a convolare a Nozze quest’anno.

Di solito gli Sposi prediligono per il loro viaggio di Nozze

una location lontana e che possa diventare il viaggio

più bello ed indimenticabile della loro vita insieme.

Ma vista la situazione attuale, si potrebbe optare per

una meta in Italia e se ci fossero tutti i presupposti,

se proprio non come luna di miele pensarla come

una “vacanza da tutto lo stress e le preoccupazioni”

accumulate in questo periodi di emergenza Covid-19,

che ha causato lo spostamento di quasi tutti i Matrimoni

al 2021.

Non è indicato un importo minimo di spesa,

quindi anche un fine settimana potrebbe essere contemplato.

Infatti per le famiglie e le coppie che volessero usufruire

di questo Bonus vacanze bisogna rispettarne i termini

ed inoltre verificare se si hanno i requisiti.

Bonus vacanze come funziona?

Sì è parlato di un bonus vacanze di euro 500, ma

questo importo è per le famiglie composte almeno da 3

persone, per le coppie o le famiglie di due componenti

l’importo è di 300 euro (per i single di euro 150).

L’80% delle sconto verrà applicato direttamente dalla

struttura scelta per la vacanza, e il restante 20% può

essere recuperato dal beneficiario, come detrazione

fiscale sulla dichiarazione dei redditi 2020.

Quali sono i requisiti da rispettare?

I nuclei familiari devono avere un reddito

medio-basso cioè devono avere un valore Isee

inferiore ai 40 mila euro.

Entro quando può essere utilizzato?

Questo incentivo ad andare in vacanza in Italia,

nel nostro amato paese, è valido dal primo Luglio al

31 Dicembre 2020.

Andrà pagato direttamente alla struttura turistica

con un unica soluzione, la fattura elettronica o il

documento commerciale dovranno indicare il

codice fiscale del beneficiario del credito.

Non sarà possibile usare intermediari quali le piattaforme web,

sarà consentito invece farlo con agenzie viaggio e

tour operator.

Sembra che non tutti gli operatori del settore

turistico abbiano accolto questa soluzione di buon grado;

forse non tutti accetteranno di applicare questo sconto.

Su questo punto comunque ci sono ancora opinioni

discordanti, ad ogni modo sarà uno dei requisiti

prima di effettuare la prenotazione!

Le modalità operative del Bonus Vacanze arriveranno nei prossimi giorni

con una circolare dell’Agenzia delle Entrate a cui è demandata l’erogazione

nonché il recupero di crediti richiesti senza averne diritto.

Secondo quando dichiarato dal Ministro Franceschini nelle puntata del 19 maggio di Porta a Porta ci sarà un’app per il credito di imposta dove ci si

potrà loggare con Spid e scoprire se si ha diritto al tax credit:

i beneficiari mostreranno all’operatore un codice a barre

o un qr code per dimostrare di averne diritto e di non averlo usato altrove.

Speriamo di ripartire con tutte le attività e in

questo caso la parola “ripartire” è proprio quella

indicata per gli amanti dei viaggi.

Anche noi amiamo farlo, è un’esperienza che

ti arricchisce e ti dona moltissimo, ma vogliamo

farlo in sicurezza e valuteremo anche noi per

quest’anno una meta nel nostro bel Paese,

che ha davvero molto da offrire!

Continua a seguirci, noi cerchiamo

di aggiornarci su tutte le novità e gli

sviluppi legati specialmente al mondo

del Wedding, sul nostro blog sono stati

pubblicati molti altri articoli interessanti!

Ci auguriamo di tornare molto presto

a raccontare le vostre storie d’Amore!

Verifica subito la disponibilità della data del Vostro Matrimonio