Proroga delle pubblicazioni matrimonio ai tempi del Coronavirus

Proroga delle pubblicazioni matrimonio ai tempi del Coronavirus

Proroga delle pubblicazioni Matrimonio, come funziona?

Con l’emergenza Coronavirus in corso, sono tante le coppie di futuri sposi costrette a rinviare il matrimonio. Ma come si fa? Da dove bisogna cominciare? Quali i passi da fare? Ecco una guida per aiutarti a spostare le nozze ad una nuova data, senza ansia né paura…

Ecco, la proroga prevista dal decreto legge “Cura Italia” ha efficacia proprio sull’ultimo punto, cioè sulla validità del “certificato di eseguita pubblicazione”.

L’articolo 103 del Decreto Legge del 17 marzo 2020 recita così: “Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020”.

Proroga delle pubblicazioni del Matrimonio

Cosa vuol dire in pratica?

Che sono stati prorogati i termini di scadenza di tutte le affissioni fatte tra  il 23 febbraio 2020 e il 15 aprile 2020, per cui non si terrà conto del periodo già trascorso tra la data della propria pubblicazione e il 15 aprile appunto.

Pertanto considera che da procedura ogni matrimonio può essere celebrato a partire dal 12º giorno dalla data di pubblicazione e fino al il 180º. Se il matrimonio non viene celebrato in questo arco di tempo, la pubblicazione si considera decaduta e bisogna ricominciare l’iter daccapo.

Il mio consiglio ai futuri Sposi, comunque, è quello di fare il calcolo dei giorni e poi contattare l’Ufficio di “Stato Civile – sezione Matrimoni” del tuo Comune, così da avere una conferma!

In questo periodo di “lockdown” e di quarantena cerchiamo di

restare vicini alle future coppie di Sposi!

Abbiamo realizzato anche un altro articolo di “supporto”

con una mini guida sui step da seguire in questo momento

così particolare.

Oggi sentiremo la Curia Vescovile per dei

chiarimenti in merito al Decreto del 3 Aprile 2020

del Vescovo di Latina, Terracina, Sezze e Priverno.

L’amore non si ferma! Dovremo aspettare un pò,

ma poi continueremo a festeggiarlo come prima!

Noi raccontiamo molte storie d’Amore,

(guarda la nostre gallerie fotografiche e i nostri video trailer qui)

seguici!

Stay tuned.

Verifica subito la disponibilità della data del Vostro Matrimonio